«Viviamo in un Paese di cialtroni che crede all’acqua argentata»

Lo psichiatra Paolo Crepet: «L’abuso della professione medica equivale a uccidere la vita». Così commenta la vicenda di Mogliano dove due truffatori che si sarebbero spacciati per medici, e con un blocchetto di ricette falsificavano le prescrizioni: boccette di acqua d’argento, rimedi naturali e onde elettromagnetiche