In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Un grosso ramo vola nel canale «Gondola sfiorata»

L’incidente ieri mattina nel rio delle Terese: paura, ma per fortuna non gravi danni. Pochi giorni fa un albero era caduto a San Pietro di Castello

V.M.
1 minuto di lettura

VENEZIA. Un albero è caduto in un attimo sul canale davanti al Cotonificio Iuav. Per fortuna non c’erano barche di passaggio, nonostante i rami si siano pesantemente abbattuti su due natanti ormeggiati proprio in Rio de le Terese. L’incidente è avvenuto ieri mattina sulle 10 in Fondamenta Bari, di fronte alla Chiesa di San Nicolò dei Mendicoli, quando un grosso ramo di un albero si è improvvisamente staccato. La chioma ha ricoperto interamente il piccolo canale, rendendolo inagibile per qualche ora.

Un incidente che fa seguito di pochi giorni, all’albero caduto a San Pietro di castello proprio sopra uno dei gazebo della Sagra (per fortuna vuoto).

I vigili del fuoco sono arrivati e hanno messo in sicurezza l’area, accertandosi che anche gli altri alberi presenti nella Fondamenta fossero in buone condizioni e non pericolanti. «Abbiamo sentito un tonfo, ci siamo girati e abbiamo visto l’albero spezzato»: alcuni residenti si sono lamentati dicendo che era da tempo che si vedeva che era cavo, ma nessuno era andato a fare manutenzione. Uno dei proprietari della barca è arrivato arrabbiato e preoccupato e ha controllato che non ci fossero danni. «Dopo che è caduto ho visto che stava arrivando una gondola e ho detto al gondoliere di bloccarlo», racconta un signore che ha assistito alla scena. «Questo è un canale tranquillo, non passano barche grandi, ma ne passano».

L’albero è rigoglioso e non sembrava malato, ma chi è della zona sostiene invece che si vedesse bene che aveva un buco al centro da parecchio tempo. Nell’ultimo periodo si sono verificati più episodi di caduta alberi, indeboliti dalle bombe d’acqua, come quella di pochi giorni fa a Venezia. —

V.M.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

I commenti dei lettori