Al volante ubriaco esce di strada Assolto

FIESSO. Esce di strada con la sua auto, una Lancia Y, sulla Brentana a Fiesso, in una serata di tarda primavera del 2016 e finisce contro la recinzione di una casa. L’uomo, 85enne, viene soccorso e trovato ubriaco, ma non viene condannato dal Tribunale di Venezia in considerazione della tenuità del fatto. Autore della vicenda è B.G., all’epoca 83 enne, che con la sua auto dopo aver passato una serata in compagnia è uscito di strada a poche centinaia di metri dalla sua abitazione. L’uomo è stato trovato positivo all’alcoltest, 1,23 grammi su litro, più del doppio del limite di 0,5. L’uomo, incensurato e difeso dall’avvocato dolese Stefano Marrone, è stato rinviato a giudizio. La difesa ha puntato sulla non punibilità dell’85enne considerando l’età, il fatto che era incensurato e che uscendo di strada non aveva ferito nessuno. Il giudice monocratico Ilaria Sichirollo ha dato ragione alle richieste della difesa e ha assolto B.G. per tenuità dei fatti. Anche la patente non gli è stata ritirata. —

A.Ab.


Video del giorno

Il concerto di Hendel alle Cinque Torri di Cortina

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi