«Ogni volta che si va in mare dobbiamo schivare i pericoli»