Stanziati 1,5 milioni per sistemare gli argini del Brenta