Si getta sotto un treno cancellati 10 convogli

PORTOGRUARO. Suicidio ieri alle 13.20 a Prodolone, frazione di San Vito al Tagliamento. Un uomo si è gettato di proposito sulla massicciata mentre stava transitando il treno numero R5984, partito dalla stazione di Portogruaro alle 12.56 e in attesa nella stazione di Casarsa in quei minuti. L’impatto tra il Minuetto e il malcapitato, deceduto sul colpo, è accaduto al chilometro 17+317, tra la stazione di San Vito e la fermata di San Giovanni di Casarsa. Sul posto sono intervenuti il 118 di San Vito e il personale della Polfer di Casarsa. I passeggeri, in gran parte studenti che frequentano gli istituti superiori di Portogruaro, sono giunti a destinazione salendo su autobus sostitutivi. Il traffico ferroviario è rimasto interrotto per poco più di 3 ore, venendo riattivato alle 16. 40, con i treni della sera. Nel corso della sosta 10 treni sono stati sostituiti da autobus che hanno eseguito fermate a Cintello, Cordovado, San Vito, San Giovanni e Casarsa. —

R.P.


Video del giorno

Il concerto di Hendel alle Cinque Torri di Cortina

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi