Contenuto riservato agli abbonati

Investe gatto del vicino dopo continui litigi, 26enne a processo

I rapporti erano così tesi che un giorno di quattro anni fa il ragazzo avrebbe compiuto il gesto volontariamente

San Donà. I rapporti di vicinato erano a dir poco tesi. E sarebbero esplosi, secondo l’accusa, in una giornata di luglio di quattro anni fa quando A.M.L., 26 anni, difeso dall’avvocato Andrea Angeletti, avrebbe volutamente investito il gatto del vicino di casa.

Per questo il giovane è a processo per un reato che raramente viene giudicato in tribunale, ovvero l’uccisione di animali.

Video del giorno

Due sciacalli dorati avvistati in un vigneto ad Annone Veneto: il video

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi