Contenuto riservato agli abbonati

Viaggio in via Garibaldi: l’ultima Venezia a rischio estinzione. «Basta affitti selvaggi»

In una città dove il turismo fuori controllo sta divorando la città a Castello si riesce ancora a vivere, ma cosa succede dopo la Biennale? 

la città che cambia

In via Garibaldi ci sono ancora residenti e si cammina senza fare lo slalom tra i turisti, ma la situazione è al limite.



Se non si pone uno stop al proliferare di locali e all’affitto selvaggio ai turisti, si rischia di assistere a un film già visto: attività commerciali destinate ai mordi e fuggi in aumento e veneziani in calo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi