Contenuto riservato agli abbonati

Gare clandestine lungo gli argini, motociclisti bloccati

Carabinieri, polizia locale e volontari hanno stroncato i tentativi di rave e di competizioni illegali sul Brenta. Al pomeriggio la riapertura

Carabinieri, polizia locale guardie ambientali impegnati fin dalla notte sugli argini del Brenta a Vigonovo, Fossò e Campolongo hanno fermato centinaia di motociclisti spesso ragazzini minorenni che stavano organizzando come ogni anno gare di motociclette clandestine proprio nel giorno della festa di San Marco.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi