Venezia, furto di arredi sacri nella chiesa di San Felice

La chiesa di San Felice

I ladri sono fuggiti con una croce, un calice e una pisside d'argento dell'800

VENEZIA.  Un gruppo di ladri nella notte tra sabato e domenica ha messo a segno un furto nella chiesa di San Felice, nel sestiere di Cannaregio a Venezia.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, i banditi hanno approfittato che la porta della sagrestia fosse aperta e, una volta entrati, hanno prelevato da un cassetto la chiave di un armadio in cui erano custoditi una croce, un calice e una pisside.

Oggetti d'argento che risalgono al 1800 e che valgono migliaia di euro. I militari della compagnia di Venezia hanno acquisito le immagini registrate dalle telecamere della zona ed effettuato un sopralluogo alla ricerca di eventuali impronte lasciate dai ladri.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi