Salzano: anziana attraversa sulle strisce, falciata da un’auto

Gabriella Zanini, 78 anni, non ce l’ha fatta. L’automobilista sottoposta ad alcoltest: negativa. Ora analisi sul cellulare

SALZANO. È stata falciata da un’auto sulle strisce pedonali, a due passi da casa sua. Non c’è stato nulla da fare per Gabriella Zanini, 78 anni. L’impatto è stato violento e nonostante l’intervento immediato dei soccorsi la donna è spirata dopo un’ora. L’incidente è avvenuto verso le 11.40, in via Roma, vicino al supermercato Discount.

Gabriella Zanini era uscita con la sua bicicletta, forse per andare a fare le spese o semplicemente per farsi un giro e godersi la giornata di sole. Stava attraversando la strada ma un’auto, guidata da C.A, una donna di 36 anni, non si è accorta di lei e l’ha centrata in pieno. La macchina proveniva da Salzano, non pare stesse procedendo a velocità particolarmente elevata ma l’impatto è stato terribile.



Gabriella Zanini è caduta a terra, priva di sensi. Sul posto sono subito arrivate l’ambulanza, l’automedica del Suem e il Pronto intervento. La situazione è subito apparsa molto grave, la donna era accasciata a terra, immobile. I medici hanno immediatamente applicato le manovre salvavita in un disperato tentativo di rianimare la donna che è quindi stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Mirano dove i sanitari hanno cercato fino all’ultimo di salvarla. Inutilmente.

È ancora in fase di ricostruzione la dinamica precisa dell’incidente. Probabilmente la donna al volante si è distratta per un attimo e non si è accorta che Gabriella Zanini stava attraversando la strada. Sottoposta all’alcol test l’automobilista è risultata negativa. Ora sarà analizzato il traffico del suo cellulare.

Gabriella Zanini abitava a poche centinaia di metri dal luogo della tragedia: in un appartamento in via Villatega che si affaccia sulla strada dove ha perso la vita. Lascia due figli, Fabrizio e Loredana, e il marito.

Era una donna energica Gabriella Zanini, aveva lavorato in un’azienda alimentare e poi aveva anche fatto una serie di lavori di pulizie in alcuni locali. Una donna sorridente, positiva, raccontano i vicini e le tante persone che la conoscevano in paese e che la vedevano sempre muoversi in sella alla sua immancabile bicicletta. Frequentava la parrocchia, partecipando anche alle diverse attività proposte mettendosi sempre a disposizione.

A Salzano erano tutti colpiti giovedì. La notizia della tragedia si è diffusa presto in paese sconvolgendo chi la conosceva ma anche chi, semplicemente, la vedeva ogni tanto nei negozi che Gabriella Zanini frequentava abitualmente.

La famiglia di Gabriella Zanini si è stretta in un dolore profondo. I vicini parlano di una famiglia unita, di un legame molto stretto che univa Gabriella e i suoi due figli. Nei prossimi giorni verrà comunicata la data dei funerali che con ogni probabilità verranno celebrati nella chiesa di Salzano. —


 

Video del giorno

Il concerto di Hendel alle Cinque Torri di Cortina

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi