In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

L’asilo ha chiuso in anticipo per partecipare al rosario

C.St.-R.P.
1 minuto di lettura

ANNONE. La famiglia di Francesca Schirinzi attende con ansia l’autopsia. Dopo l’esame del medico legale – che dovrebbe essere eseguito oggi a Oderzo – dovrebbe infatti giungere dalla Procura il nullaosta e la riconsegna della salma per i funerali. La comunità di Annone si è stretta intorno ai famigliari di Francesca venerdì scorso: la scuola dell’infanzia Madonna di Fatima frequentata dalla piccola Elena, primogenita di Francesca, ha chiuso con mezza giornata di anticipo e ha invitato tutti a partecipare al rosario di suffragio che si è tenuto nel tardo pomeriggio di venerdì. Dato che i funerali si terranno nel paese natale della giovane mamma in Salento, la parrocchia di Annone Veneto ha voluto manifestare la sua vicinanza alla giovane famiglia almeno con una veglia di preghiera. All’asilo partecipa alle attività la primogenita di Francesca e di Antonio, che per onorare la figura della moglie mancata ha fatto chiamare il secondogenito Marco Francesco. Marco era il nome scelto da entrambi, Francesco è il secondo nome deciso per onorare la figura della moglie.

Francesca Schirinzi era originaria di Castrignano del Capo e nel settembre 2014 aveva sposato Antonio Giordano, 36enne di Squinzano, caporal maggiore capo al Cimic di Motta di Livenza dal 2010. La coppia aveva avuto la primogenita Elena alla fine del 2015 e poco dopo si erano trasferiti in un appartamento in centro ad Annone. Antonio è determinato a scoprire cosa sia accaduto esattamente all’alba di mercoledì scorso: Francesca aveva trascorso il travaglio serena e inviando messaggini scherzosi ai famigliari. Nulla faceva presagire che non sarebbe neppure riuscita a vedere e baciare il suo piccolo Marco Francesco. Il sindaco Ada Toffolon ha voluto porgere le condoglianze personali e della comunità presentandosi nell’abitazione di via Postumia, al confine con il territorio di Pramaggiore e Blessaglia di Sopra.

L’incarico dell’autopsia verrà conferito oggi non prima delle 16 a Treviso al medico legale di San Giorgio al Tagliamento, Antonello Cirnelli. —

C.St.-R.P.

I commenti dei lettori