Quando Donadio rischiava di essere “sparato” dai clan

Prima di diventare potente a Eraclea l’imprenditore arrestato per camorra era dovuto ricorrere ai buoni uffici di Raffaele Buonanno per non essere ucciso

Zuppa di zucca, farro e fagioli neri

Casa di Vita