In arrivo altri due trubox a Cavallino dopo i vandalismi

Nei giorni scorsi due postazioni dei telelaser erano state "accecate" da ignoti con della vernice. Il Comune ha deciso di rispondere posizionandone di nuovi

CAVALLINO. Altri due trubox per telelaser mobile saranno installati entro due mesi lungo le strade di Cavallino-Treporti. L’annuncio arriva dalla sindaca Roberta Nesto che proprio in questi giorni sta studiando la logistica dei posizionamenti.
 
Non si è fatta certo intimorire l’amministrazione comunale di Cavallino-Treporti dai recenti atti vandalici che hanno visto “accecare” con vernice arancione due dei cinque trubox appena installati sul litorale. Ad essere prese di mira da ignoti due postazioni per telelaser mobile posizionate lungo via Pordelio le cui feritoie per l’identificazione delle auto sono state imbrattate. 
 
«Proseguiamo comunque col nostro programma di messa in sicurezza delle strade di Cavallino-Treporti», commenta la sindaca Nesto, «la riteniamo una priorità del nostro mandato che contribuirà a migliorare la vivibilità e la fruibilità del nostro territorio. Il controllo della velocità in punti nevralgici della viabilità va incrementato come mi richiedono i miei concittadini».
 
«Vorrei rassicurare sul fatto che i trubox installati a Cavallino-Treporti sono a norma di legge», aggiunge, «e che l’effetto deterrente della velocità è proprio dato dal fatto che nessuno sa dove viene posizionato a rotazione il telelaser». L’amministrazione Nesto punta decisamente sull’aumentare la percezione della sicurezza da parte dei cittadini annunciando a breve anche ulteriori telecamere di videosorveglianza posizionate nelle zone di traffico. —
 
Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi