Proposta d’opposizione «Qui il nuovo ospedale»

MEOLO. «Il nuovo ospedale? Venga costruito a Meolo, che ha una viabilità migliore con casello e stazione ferroviaria». L’idea arriva dal gruppo di opposizione Scelgo Meolo, che plaude alla proposta dell’Usl 4 di realizzare un nuovo ospedale come riorganizzazione dei due plessi esistenti a San Donà e Jesolo.

Ma, al posto delle soluzioni ipotizzate di Passarella o Caposile, la lista lancia l’idea di costruirlo a Meolo, dove le infrastrutture sono decisamente migliori.


«Meolo dispone di un casello autostradale ed è presente la stazione per le persone che usano il treno», spiegano Filippo Mariuzzo e Massimo Mazzon, «dispone di un collegamento veloce con Jesolo tramite l’attuale Treviso Mare, che si prevede potenziata nei prossimi anni. Sono disponibili più collegamenti con San Donà attraverso la Triestina, la ferrovia, l’attuale linea Atvo e, se sarà fatta, grazie alla nuova Treviso Mare e la bretella Noventa-Caposile».

Per Scelgo Meolo il posizionamento in questa zona di «una struttura moderna e innovativa permetterebbe di fermare il flusso di cittadini verso l’ospedale di Treviso». «Speriamo che la nostra proposta», concludono Mariuzzo e Mazzon, «venga presa in considerazione dall’Usl 4 e dalla Conferenza dei sindaci. L’attuale sindaco di Meolo, che è presidente della conferenza, avrà il coraggio di portare come proposta la collocazione del nuovo ospedale a Meolo? ». —

Giovanni Monforte

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cinque cose che forse non sapete dello stadio di Venezia, unico come la città

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi