Contenuto riservato agli abbonati

Jesolo, Hollywood del litorale, domenica inaugurazione vip

Alle 16.30 in programma la celebrazione con Miss Veneto, Alex Del Piero e Roberto Baggio Il costo è di 33 mila euro. L’opposizione: «Dovevano fare un concorso di idee»

JESOLO. Una grande scritta all’ingresso del lido, semplice e chiara, in stile hollywoodiano: Jesolo.

Ieri gli operai hanno lavorato per tutto il giorno per installare le sei grandi lettere bianche che compongono la scritta di benvenuto alla città. La parola Jesolo, la porta del litorale, è grande cinque metri per 13 e scintilla sotto le torri di piazza Drago.



Un nuovo logo per la città turistica e un nuovo teatro per i selfie con inaugurazione in programma ufficialmente domenica alle 16.30 alla presenza di Miss Veneto Diletta Sperotto e (forse) di altri ospiti del calibro di Alex Del Piero.

L’obiettivo dell’amministrazione comunale è ora di invitare grandi personalità delle sport e anche dello spettacolo per il saluto ufficiale. Tra questi si fanno già i nomi di Alex Del Piero, Roberto Baggio, Luca Toni e altri. Potrebbero arrivare poi attori e attrici che ancora non sono stati svelati.

Il Comune ha già avviato i contatti. I primi invitati sono i calciatori, poi inizieranno gli altri vip con l’avvicinarsi della bella stagione. La foto davanti a Jesolo potrebbe così diventare virale, nonché una sorta di rito ben augurante per la vacanza al lido. Selfie obbligatori con i telefonini per diffondere foto ricordo sui social e, perché no, in tutto il mondo.

Una grande scritta sul modello di quella rossa fiammeggiante installata ad Amsterdam nella piazza dei musei, oppure, guardando oltreoceano, quella celebre di Hollywood, ormai diventata un cult per i viaggiatori di passaggio.

In fin dei conti siamo in una località internazionale e non sarà difficile lanciare la nuova moda di selfie giocando con le lettere giganti. Lo facevano già in tanti con i due grattacieli specchiati di oltre 20 metri, operazione che ha segnato la tendenza del nuovo corso immobiliare al lido proteso verso l’alto.

«Ci crediamo molto», hanno detto il sindaco, Valerio Zoggia, e l’assessora al turismo, Flavia Pastò, «adesso attendiamo solo che arrivino le prime personalità conosciute per scattare le foto ricordo che gireranno in tutto il mondo promuovendo così la città e la sua offerta. L'idea è semplice e ha già funzionato in altre capitali europee, tra cui Amsterdam che ha lanciato la moda. Ora lo facciamo anche a Jesolo e siamo certi che sarà un successo».

Dai banchi dell’opposizione la Lega ha mosso delle critiche all’iniziativa, soprattutto per come è stata progettata senza coinvolgere i giovani nelle proposte. «La giunta ha deliberato 33 mila euro per questa scritta», dicono Alberto Carli, con Fabio Visentin e Venerino Santin della Lega, quindi Ilenia Buscato di Scelgo Jesolo, «una somma sicuramente importante. Ci chiediamo perché allora non sia stato lanciato un concorso di idee tra i giovani della città per decidere prima i caratteri e i colori». —


 

Video del giorno

L'Aston Villa batte lo United e i suoi tifosi prendono in giro l'esultanza di Ronaldo

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi