«Torni la fermata Atvo in zona industriale»

MEOLOLa Lega plaude allo stanziamento dei fondi regionali, pari a 660 mila euro, per la costruzione del sottopasso ciclopedonale sulla Treviso Mare. E chiede che ora ci si attivi per ripristinare la...

MEOLO

La Lega plaude allo stanziamento dei fondi regionali, pari a 660 mila euro, per la costruzione del sottopasso ciclopedonale sulla Treviso Mare. E chiede che ora ci si attivi per ripristinare la fermata dell’autobus Atvo a servizio della zona industriale. Le consigliere leghiste Alice Benetton e Giulia Vio ringraziano l’assessore regionale Elisa De Berti e il vicegovernatore Forcolin, «per l’impegno dimostrato nel risolvere l’annosa questione relativa all’incompiuta e chiusa ciclabile e della conseguente mancata sicurezza nell’attraversamento per i cittadini». «L’auspicio», concludono Benetton e Vio, «è che il passo fatto sia di monito anche per la risoluzione del ripristino della fermata Atvo in prossimità della zona industriale, che da anni sta portando i lavoratori a scendere alla fermata successiva in prossimità della località Vallio, non di certo sicura essendo adiacente al ciglio della strada e di forte intensità come flusso di traffico». —


Giovanni Monforte

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Video del giorno

Cinque cose che forse non sapete dello stadio di Venezia, unico come la città

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi