Contenuto riservato agli abbonati

Marghera, la paura dopo la tragedia: «Qui rischiamo la vita»

Travolto mentre attraversava la strada, la rabbia dei residenti della zona. Bettin: «Punto pericoloso noto a tutti». Boraso: «Subito verifiche con Avm»

MARGHERA. Il giorno dopo il dramma, prende il sopravvento la rabbia per la insicurezza di via Padanae via Colombara a Marghera. Qui ha perso la vita domenica Alvise Donà, informatico di Cannaregio, ventisettenne.


Il giovane è stato investito mentre andava alla fermata del bus.

Video del giorno

Marmolada, ecco il video del crollo della colonna di ghiaccio

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi