Hacker da Brugnaro: Facebook ferma la pagina del sindaco

La pagina istituzionale del primo cittadino oscurata da FB per un giorno intero. Stupore tra i cittadini che improvvisamente non hanno più visto il suo profilo 

La pagina istituzionale del sindaco Brugnaro oscurata da Facebook per un giorno intero. È successo ieri, tra lo stupore di utenti e cittadini connessi ai social che, all’improvviso, si sono ritrovati senza i post del primo cittadino. Qualcuno, sulle prime, ha pensato di essere stato bloccato.

È stato subito smentito, però, dall’evidenza dei fatti: a chiunque digitasse il nome del sindaco, non compariva più la pagina pubblica ufficiale “Brugnaro Sindaco”. Un inconveniente non da poco, se si considera che al giorno il canale di comunicazione preferito dal mondo politico è proprio quello dei social network. Si capisce quindi il danno che gli hacker possono provocare “rubando” l’identità a un amministratore.

Il motivo è presto detto: ad oscurare la pagina è stata la stessa amministrazione del social network. Niente di anomalo, assicurano da Ca’ Farsetti. Sono infatti in corso delle verifiche dopo la scoperta del profilo fasullo comparso su Internet nei giorni scorsi, prontamente denunciato alla Polizia postale.

Era stato lo stesso sindaco, infatti, a mettere in guardia gli utenti dal profilo che, con nome e foto identica, chiedeva l’amicizia sul social e scriveva ai cittadini. E non sarebbe nemmeno la prima volta. Un analogo episodio accadde nel 2015.

Da Ca’ Farsetti arrivano rassicurazioni: ieri mattina è stato attivato il protocollo previsto da Facebook ogni qual volta ci siano due profili con lo stesso nome. Questo per evitare che ci siano sdoppiamenti, se non addirittura furti, di identità sul social network più famoso e diffuso al mondo. Lo staff comunicazione del sindaco sta seguendo la vicenda e si augura che, al più presto, possa essere ripristinata la pagina istituzionale di Luigi Brugnaro.

Gli uffici di Ca’ Farsetti stanno adesso lavorando in collaborazione con Polizia postale e Facebook Italia per cercare di risolvere quanto prima l’oscuramento della pagina del sindaco, che conta oltre 20.000 like. È rimasto invece regolarmente in funzione il profilo twitter del sindaco, che conta 8.525 follower e oltre 15 mila cinguettii. —


 

Video del giorno

I genitori di Francesco Lamon da Mirano: "Noi frastornati ma felicissimi"

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi