Fallimenti e molti progetti a vuoto, quattro crateri stoppati dalla crisi

Aree private e assenza di una regia politica, il risultato è l’abbandono di un quadrilatero decisivo per la città