Festa di San Michele con tante iniziative in centro a Mestre

Sabato per la festa del patrono di Mestre e della polizia, in piazza Ferretto arrivano gli stand informativi della Questura. Feste in via Verdi e via San Girolamo

MESTRE. Anche quest'anno il Comune di Venezia celebrerà la ricorrenza di San Michele, patrono di Mestre e della Polizia di Stato, con una serie di eventi. Sabato mattina, 29 settembre, alle ore 10.30, in piazza Ferretto, è in programma il tradizionale alzabandiera, a cui presenzieranno le autorità civili e militari della città.

Dalle 8 alle 14, sempre in piazza Ferretto, verranno inoltre allestiti stand divulgativi delle attività della Polizia di Stato: ufficio relazioni esterne, UPGSP, nucleo artificieri, squadra sommozzatori, Gabinetto polizia scientifica, polizia ferroviaria, polizia postale, polizia di frontiera, polizia stradale, reparto volo e l’elicottero AB206 in dotazione al X reparto volo, che sarà collocato in piazzale Donatori di Sangue.

Nel pomeriggio, alle ore 18.30, nel duomo di San Lorenzo, sarà celebrata dal patriarca Francesco Moraglia la Messa solenne.

Sempre sabato i commercianti di via Verdi si mobilitano per trasformare la via del centro nella strada della creatività con laboratori, poesie, letture, libri sugli alberi, iniziative di street art.

La festa del patrono di Mestre coincide anche con i tre giorni di festa organizzati per il rilancio di un'altra via del centro di Mestre, via San Girolamo. Molte le iniziative. Due messe saranno celebrate, nelle chiesa di san Girolamo, venerdì 28, alle ore 10 (con ostensione del Crocifisso) e domenica, alle ore 11, a cui seguirà, alle ore 12.30 il pranzo della Comunità, nell'adiacente chiostro. In ambito storico-culturale da segnalare la mostra “San Girolamo 1261-2018”, inaugurata in Municipio venerdì alle ore 11, la conferenza “La chiesa di san Girolamo, interventi, restauri, opere d'arte”, in programma sempre venerdì, in Municipio, alle ore 17, la mostra dei plastici delle Città murate di Mestre, in Torre civica (sabato ore 10.30). Nella antica chiesa di san Girolamo,  anche due concerti di musica classica: venerdì alle  ore 19 e domenica alle ore 18.30. Ma non mancheranno gli spettacoli di musica leggera, di intrattenimento e di ballo. Per i giovani è pensata anche la “caccia ai tesori di Mestre Antica 2.0” che si terrà sabato alle ore 10 nei luoghi storici, ma anche della modernità di Mestre. Molto suggestivi sempre sabato, alle ore 11, in via san Girolamo, l'esibizione del gruppo storico medioevale “Nova Compania Vis ferri” e, sia al mattino che al pomeriggio la pigiatura/torchiatura dell'uva, con relativa offerta di assaggi del mosto).  La festa trova appoggio e sostegno da parte di Comune e Municipalità di Mestre Carpenedo.

Video del giorno

Metro Roma, il vigilante contro la rom "Te vojo fa spari"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi