Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Si è spento a 70 anni Gino “Paolo” Piovesan scultore del legno

TREPORTISi è spento a 70 anni, Gino “Paolo” Piovesan, il modellista di avifauna in legno, artista che da decenni organizzava mostre e laboratori con le scuole per far conoscere ai più piccoli l’ambien...

TREPORTI

Si è spento a 70 anni, Gino “Paolo” Piovesan, il modellista di avifauna in legno, artista che da decenni organizzava mostre e laboratori con le scuole per far conoscere ai più piccoli l’ambiente lagunare ed i suoi animali. L’annuncio della morte, avvenuta sabato pomeriggio all’ospedale di Jesolo, lo ha dato Giuseppe Piovesan, suo unico fratello nonché presidente della Remiera Treporti, che lo ricorda con affetto.

«Era conosciutissimo nell’ambiente vallivo di Lio Piccolo e delle isole ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TREPORTI

Si è spento a 70 anni, Gino “Paolo” Piovesan, il modellista di avifauna in legno, artista che da decenni organizzava mostre e laboratori con le scuole per far conoscere ai più piccoli l’ambiente lagunare ed i suoi animali. L’annuncio della morte, avvenuta sabato pomeriggio all’ospedale di Jesolo, lo ha dato Giuseppe Piovesan, suo unico fratello nonché presidente della Remiera Treporti, che lo ricorda con affetto.

«Era conosciutissimo nell’ambiente vallivo di Lio Piccolo e delle isole treportine», racconta, «aveva lavorato per 42 anni nella valle Paleazza all’allevamento del pesce e rifornendo di prodotti ittici i mercati di Venezia. Negli ultimi tempi si era invece specializzato nella realizzazione di sculture di volatili migratori in legno e nelle esche da caccia. Sfortunatamente stava combattendo dall’inizio dell’estate contro un brutto male che lo ha consumato velocemente. Adesso ha smesso di soffrire».

Lascia nel dolore il figlio Matteo. I funerali si terranno domani a partire dalle 10.30 alla chiesa Ss. Trinità di Treporti.—

Francesco Macaluso