Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“Coin Casa” pronta ad aprire un negozio

SAN DONÀ“Coin Casa” pronta a sbarcare a San Donà. È un marchio importante che ha messo gli occhi sul centro cittadino dopo un’estate di serrande abbassate e turn over continui. Solo in corso Trentin...

SAN DONÀ

“Coin Casa” pronta a sbarcare a San Donà. È un marchio importante che ha messo gli occhi sul centro cittadino dopo un’estate di serrande abbassate e turn over continui. Solo in corso Trentin hanno chiuso ben tre istituti bancari, uno solo dei quali si è trasferito altrove, in via XIII Martiri, mentre gli altri due hanno chiuso definitivamente i battenti lasciando ben tre spazi vuoti nel cuore del centro. Un impoverimento ulteriore, anche per altre attività commerciali e pubblici eser ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN DONÀ

“Coin Casa” pronta a sbarcare a San Donà. È un marchio importante che ha messo gli occhi sul centro cittadino dopo un’estate di serrande abbassate e turn over continui. Solo in corso Trentin hanno chiuso ben tre istituti bancari, uno solo dei quali si è trasferito altrove, in via XIII Martiri, mentre gli altri due hanno chiuso definitivamente i battenti lasciando ben tre spazi vuoti nel cuore del centro. Un impoverimento ulteriore, anche per altre attività commerciali e pubblici esercizi che hanno perso il giro di clienti e il personale che prima girava comunque in città tra bar e ristoranti con un discreto indotto.

Una lenta, ma inesorabile serie di chiusure che continua da tempo, soprattutto per gli uffici, molti dei quali si sono trasferiti lontano dal centro, come l’ufficio Entrate, l’Ascom e altri. Ci sono però anche segnali positivi. Come l’interessamento di Coin Casa che potrebbe essere il primo tanto atteso di grandi marchi che poi dovrebbero arrivare anche in altre zone, come l’area Bergamin, oggi Sme. Coin Casa dunque aprirebbe in corso Trentin, al posto di una delle tre banche. Quanto a Bergamin, la Sme non ha ancora comunicato la decisione finale sulla possibile chiusura del magazzino e vendita mobili in favore di una nuova grande area commerciale con grandi marchi, molti dei quali però si sono ritirati dopo che i tempi si erano notevolmente dilungati.

La Federcaccia, con Luciano Babbo, ha proposto invece che nell’immobile “Bergamin” davanti al ponte della Vittoria trovino posto uffici come l’Arpav, musei dell’acqua e punti di riferimento per il turismo lento che oggi vede San Donà al centro del transito del percorso Moncao-Venezia. —

G.Ca.