Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ecco “Riviera in voga” a difesa del Naviglio

MIRARiviera Fiorita non ci sarà domani, al suo posto una manifestazione per valorizzare il Naviglio del Brenta: sarà così la volta di “Riviera in Voga”. Sarà tutta dedicata alla voga e alla...

MIRA

Riviera Fiorita non ci sarà domani, al suo posto una manifestazione per valorizzare il Naviglio del Brenta: sarà così la volta di “Riviera in Voga”. Sarà tutta dedicata alla voga e alla tradizione e porterà la richiesta di maggiori cure per il Naviglio del Brenta.

Un lungo corteo acqueo, formato da oltre 50 imbarcazioni, da Stra (alle 10) percorrerà tutta la Riviera del Brenta, via Fiesso (10.30), Dolo e Mira (12.30 e pranzo), fino a Malcontenta (17).

A promuovere “Riviera in Voga” sono st ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIRA

Riviera Fiorita non ci sarà domani, al suo posto una manifestazione per valorizzare il Naviglio del Brenta: sarà così la volta di “Riviera in Voga”. Sarà tutta dedicata alla voga e alla tradizione e porterà la richiesta di maggiori cure per il Naviglio del Brenta.

Un lungo corteo acqueo, formato da oltre 50 imbarcazioni, da Stra (alle 10) percorrerà tutta la Riviera del Brenta, via Fiesso (10.30), Dolo e Mira (12.30 e pranzo), fino a Malcontenta (17).

A promuovere “Riviera in Voga” sono state il Gs Voga Riviera del Brenta e la Pro Loco di Mira e della Riviera. Il corteo sarà formato da imbarcazioni tipiche del remo veneziano.A dare impulso a “Riviera in Voga”, la disponibilità delle società remiere. «Sarà anche l’occasione»,– ricordano l’Unione dei Comuni della Riviera del Brenta, il Comune di Mira, il Comune di Stra e San Servolo Servizi. «per ribadire che il Naviglio ha bisogno di maggiore cura. Non c’è rilancio turistico senza la dovuta manutenzione».

In prima linea la Pro-Loco di Mira, che si è assunta l’impegno di organizzare la manifestazione. «Abbiamo accolto l’appello delle remiere e del presidente del Gs Riviera del Brenta, Gaetano Bregantin», spiega il presidente Michele Campalto, «a organizzare il corteo acqueo che da 40 anni si svolge lungo il Naviglio, ricordando le origini della manifestazione, la vecchia Riviera Pulita. La Riviera del Brenta va valorizzata e tutelata. L’antico nome è un invito a sensibilizzare il mantenimento di questo corso d’acqua».

Comune e la Pro Loco hanno incontrato i commercianti per mettere a punto i dettagli della festa che si terrà nel centro di Mira il 21 settembre per celebrare i 150 anni del Comune. —

A.Ab.