Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Miss Italia amara per le tre veneziane: tutte eliminate

Scure della giuria tecnica sulle concorrenti della Provincia, delusione ma anche tanta voglia di ritentare il concorso 

JESOLO. Eliminate tutte le veneziane da Miss Italia dalla commissione tecnica delle prefinali di Jesolo. L’annuncio dell’esclusione di tutte le bellezze provenienti dai comuni del Veneziano è arrivata ieri attorno alle 12 quando sono stati comunicati i nominativi dopo la prima selezione parziale al teatro Vivaldi di Jesolo che ha lasciato in gara 60 concorrenti.

«Riproverò a 21 anni a partecipare a Miss Italia», non ha perso l’entusiasmo e la positività nonostante l’eliminazione, rispettando ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

JESOLO. Eliminate tutte le veneziane da Miss Italia dalla commissione tecnica delle prefinali di Jesolo. L’annuncio dell’esclusione di tutte le bellezze provenienti dai comuni del Veneziano è arrivata ieri attorno alle 12 quando sono stati comunicati i nominativi dopo la prima selezione parziale al teatro Vivaldi di Jesolo che ha lasciato in gara 60 concorrenti.

«Riproverò a 21 anni a partecipare a Miss Italia», non ha perso l’entusiasmo e la positività nonostante l’eliminazione, rispettando la sua fascia di Miss Sorriso Veneto, Federica Driusso, studentessa in relazioni internazionali 19enne di Martellago, «attenderò due anni per il vincolo della mia fascia regionale che non mi permette di ripresentarmi già l’anno prossimo, e non mi preoccupa che sia stata un’esperienza stancante con levatacce alle 6 del mattino perché capisco che è normale nel mondo della produzione televisiva».

«Sapevo che la scrematura doveva essere fatta ed ero pronta ad essere eliminata», aggiunge la 19enne, «considerando che nel nostro gruppo veneziano avevamo anche fasce speciali come Miss Venezia e Miss Jesolo sicuramente questa eliminazione in blocco è dispiaciuta. Oggi (6 settembre) mi aspetta un altro importare test per l’ammissione universitaria a Verona alla facoltà di relazione internazionali. Mi dispiace solo perché se fossi stata scelta fra le 60 avrei potuto portare il mio talento di danza classica su un brano di Vivaldi».

«È stata comunque una bella esperienza», confessa appena dopo l’eliminazione Miss Cinema Veneto, Giulia Zancato, studentessa 18enne di Fossò, «sono felice per le mie colleghe venete che hanno superato la prima selezione perché avranno l’onore di portare in alto la bellezza del Veneto, sicuramente rappresentandola al meglio. Mi dispiace che una delle più belle città del Veneto come Venezia rimanga senza nessuno a rappresentarla».

«Seguirò il concorso alla tv e farò il tifo sfegatato per la nostra Regione», conclude Giulia, «anche il 16 settembre quando potrò vedere i video girati dove sono presente anche io. Dal canto mio mi sono appena diplomata in amministrazione finanza e marketing e credo che cercherò lavoro nel mio settore anche se non mi dispiacerebbe un ingaggio nel campo della moda».