Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Fiera, traffico e proteste prime multe in arrivo per i divieti al capolinea

SPINEAInizia la fiera di Spinea e, come prevedibile dato il forte afflusso di partecipanti, iniziano anche i primi problemi di traffico, con l’accusa principale che va al capolinea provvisorio dell’Ac...

SPINEA

Inizia la fiera di Spinea e, come prevedibile dato il forte afflusso di partecipanti, iniziano anche i primi problemi di traffico, con l’accusa principale che va al capolinea provvisorio dell’Actv, colpevole di rallentare fin troppo la viabilità.

Con l’apertura della fiera e la chiusura al traffico e alla sosta di molte aree del centro, il primo momento di afflusso superiore al consueto, nel tardo pomeriggio di venerdì, ha portato con sé anche i primi problemi. Il capolinea provvisorio ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SPINEA

Inizia la fiera di Spinea e, come prevedibile dato il forte afflusso di partecipanti, iniziano anche i primi problemi di traffico, con l’accusa principale che va al capolinea provvisorio dell’Actv, colpevole di rallentare fin troppo la viabilità.

Con l’apertura della fiera e la chiusura al traffico e alla sosta di molte aree del centro, il primo momento di afflusso superiore al consueto, nel tardo pomeriggio di venerdì, ha portato con sé anche i primi problemi. Il capolinea provvisorio della linea 6 da e per Venezia, spostato dalla piazza all’area di fronte al negozio “Stocco” sta già creando secondo i residenti molti problemi, accentuati per altro dalle condizioni meteo.

«Il bus fermo è di intralcio», spiega chi protesta, «Specie nel caso di passaggio contemporaneo di più mezzi da direzioni opposte, fatto che, in pieno centro, avviene spesso».

Lamentele anche dagli stessi autisti Actv che si sono trovati varie volte, nonostante i cartelli di divieto affissi in tutta l’area, autoparcheggiate dove fino al giorno prima avrebbero potuto, ma che con la fiera e il capolinea provvisorio ora sono fonte di pericolo. Per ora, i vigili si sono limitati a bonari avvisi, ma adesso inizieranno a fioccare le multe. Oggi, intanto, tempo permettendo la fiera prosegue con alle 15 le premiazioni del “40° Dolomiti Moto International” e del raduno citroen e alle 21.30 musica live con i “New Moon” (pop rock ’80). —

Massimo Tonizzo