Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Allarme per il Gorzone «Troppi avvallamenti»

CAVARZEREAllarme Gorzone lanciato dal consigliere comunale Emanuele Pasquali, che segnala la pericolosità della strada arginale provinciale che collega Cavarzere a Chioggia. «Gli eventi atmosferici...

CAVARZERE

Allarme Gorzone lanciato dal consigliere comunale Emanuele Pasquali, che segnala la pericolosità della strada arginale provinciale che collega Cavarzere a Chioggia. «Gli eventi atmosferici delle scorse settimane», scrive Pasquali in una lettera indirizzata ai sindaci di Cavarzere, Chioggia e della Città metropolitana, «hanno provocato preoccupanti smottamenti e avvallamenti, che rendono pericolosa la circolazione per le automobili e soprattutto per le motociclette e per le bici. In ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAVARZERE

Allarme Gorzone lanciato dal consigliere comunale Emanuele Pasquali, che segnala la pericolosità della strada arginale provinciale che collega Cavarzere a Chioggia. «Gli eventi atmosferici delle scorse settimane», scrive Pasquali in una lettera indirizzata ai sindaci di Cavarzere, Chioggia e della Città metropolitana, «hanno provocato preoccupanti smottamenti e avvallamenti, che rendono pericolosa la circolazione per le automobili e soprattutto per le motociclette e per le bici. In particolare, in prossimità dell’abitato di San Gaetano e del ponte di Dolfina si sono creati degli avvallamenti in corrispondenza di alcune curve a gomito, già teatro di incidenti stradali. Segnalo inoltre che il tratto di strada che va dall’argine del fiume Gorzone all’incrocio di Ca’ Pasqua, in territorio comunale chioggiotto, le due carreggiate ai lati stanno cedendo e si sono creati pericolosi scalini di dislivello».

Va ricordato che la strada è il principale collegamento tra i due comuni limitrofi, è l’unica via d’accesso per i mezzi superiori alle tre tonnellate e mezza che porta verso l’importante azienda agricola di San Pietro ed è pure percorsa dalla linea Actv che collega Chioggia a Cavarzere. «Chiedo ai sindaci di Chioggia e Cavarzere». conclude Pasquali, «di monitorare la situazione e alla Città metropolitana di intervenire urgentemente prima dell’arrivo del periodo invernale». —

D.Z.