Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Premio internazionale intitolato a Tullio Serafin

CAVARZEREIn occasione del 140° anniversario della nascita del maestro Tullio Serafin, lo storico circolo omonimo, che da quarant’anni tiene vivo il ricordo del grande maestro cavarzerano, presenterà...

CAVARZERE

In occasione del 140° anniversario della nascita del maestro Tullio Serafin, lo storico circolo omonimo, che da quarant’anni tiene vivo il ricordo del grande maestro cavarzerano, presenterà sabato, a palazzo Danielato, il “Premio Internazionale Tullio Serafin” che si terrà nel prossimo autunno.

La nuova importante iniziativa culturale si avvale della prestigiosa partnership del “Festival Internazionale Maria Callas” di Verona, fondato dal maestro Nicola Guerini che sarà il direttore ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAVARZERE

In occasione del 140° anniversario della nascita del maestro Tullio Serafin, lo storico circolo omonimo, che da quarant’anni tiene vivo il ricordo del grande maestro cavarzerano, presenterà sabato, a palazzo Danielato, il “Premio Internazionale Tullio Serafin” che si terrà nel prossimo autunno.

La nuova importante iniziativa culturale si avvale della prestigiosa partnership del “Festival Internazionale Maria Callas” di Verona, fondato dal maestro Nicola Guerini che sarà il direttore artistico del premio e sarà presente alla presentazione di sabato. Tullio Serafin, che vide la luce il 1° settembre del 1878 nella frazione di Rottanova, fu il mentore proprio della Callas che diresse, al debutto in Italia il 2 agosto del 1947, all’Arena di Verona nella “Gioconda” .

Il “Premio Internazionale Tullio Serafin” verrà conferito annualmente ad un personaggio di spicco della musica e della cultura. «Tullio Serafin», ricorda il maestro Nicola Guerini, « è ancora oggi un punto di riferimento per il mondo dell’opera, che si distinse nel 1913 dirigendo la storica Aida, tenendo poi a battesimo nel 1947 all’Arena di Verona l’allora ventenne Maria Callas». —

Daniele Zennaro