Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ponte della Vittoria da lunedì arrivano le squadre di rinforzo

SAN DONÀLavori al ponte della Vittoria, lunedì nuove squadre per velocizzare i tempi. E la sindaca di Musile, Silvia Susanna, assicura: «Anas mi ha comunicato che da lunedì lavoreranno giorno e notte»...

SAN DONÀ

Lavori al ponte della Vittoria, lunedì nuove squadre per velocizzare i tempi. E la sindaca di Musile, Silvia Susanna, assicura: «Anas mi ha comunicato che da lunedì lavoreranno giorno e notte». Per rispettare i tempi previsti, al 7 settembre, si lavorerà dunque 24 ore su 24, anche perché la scadenza si avvicina e in questi giorni, dopo la pausa discussa a Ferragosto, i lavori procedono comunque lentamente. L’ex vicesindaco di San Donà, Luigi Trevisiol, è intervenuto dopo le proteste: ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN DONÀ

Lavori al ponte della Vittoria, lunedì nuove squadre per velocizzare i tempi. E la sindaca di Musile, Silvia Susanna, assicura: «Anas mi ha comunicato che da lunedì lavoreranno giorno e notte». Per rispettare i tempi previsti, al 7 settembre, si lavorerà dunque 24 ore su 24, anche perché la scadenza si avvicina e in questi giorni, dopo la pausa discussa a Ferragosto, i lavori procedono comunque lentamente. L’ex vicesindaco di San Donà, Luigi Trevisiol, è intervenuto dopo le proteste: «Le colpe dei ritardi non sono di Anas, ma degli amministratori che non stanno facendo pressioni e controlli sui tempi».

Il territorio sta pagando un alto tributo in termini di code, disagi, smog in centro. Ci sono i tassisti che hanno dovuto modificare gli itinerari per evitare le code e i tempi lunghi al semaforo alternato, con aumento inevitabile delle tariffe. I disagi ci sono e i cittadini in transito continuano a criticare anche sui social i ritmi di lavoro. «Mi sono informata personalmente sui lavori», dice la sindaca Susanna, «Anas mi ha dato rassicurazioni sul fatto che da lunedì le squadre saranno al completo per lavorare giorno e notte. Non siamo tecnici per giudicare il ritmo dei lavori, ma comunque Anas ritiene che il cronoprogramma sia rispettato».

Non ci sono state invece risposte al momento sulla proposta di aprire al transito, con indennizzo alla proprietà, il ponte di barche a Fossalta di Piave quando il ponte sarà chiuso nuovamente cinque giorni per smontare le impalcature. Successivamente ci saranno i lavori di manutenzione ai giunti di dilatazione, ma nella parte sottostante e senza necessità di chiudere il ponte.—

G.Ca.