Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sale sul tetto della sua villetta anziano si sente male e muore

La vittima è l’imprenditore Fiorenzo Sottana di 79 anni. Inutili i tentativi di salvarlo Era andato a vedere i lavori per il rifacimento della copertura alle 9.30 del mattino

MARCON

Sale sul tetto per controllare i lavori in corso, ma si sente male e muore. Fiorenzo Sottana, 79 anni, ha perduto la vita ieri mattina, attorno alle 9.30. A nulla sono valsi i soccorsi né i tentativi di rianimarlo. L’uomo, che risiedeva proprio all’inizio di via Trieste incrocio con via Alta, in zona Colmello – il quartiere di Marcon che si allunga verso Mogliano - si era recato sul tetto della propria abitazione, una villetta molto grande con un ampio scoperto e un porticato altretta ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MARCON

Sale sul tetto per controllare i lavori in corso, ma si sente male e muore. Fiorenzo Sottana, 79 anni, ha perduto la vita ieri mattina, attorno alle 9.30. A nulla sono valsi i soccorsi né i tentativi di rianimarlo. L’uomo, che risiedeva proprio all’inizio di via Trieste incrocio con via Alta, in zona Colmello – il quartiere di Marcon che si allunga verso Mogliano - si era recato sul tetto della propria abitazione, una villetta molto grande con un ampio scoperto e un porticato altrettanto grande. Ed è lì che si è consumata la tragedia.

L’anziano voleva con tutta probabilità controllare come procedevano i lavori in corso sul tetto, dove è all’opera una ditta. Cosa sia accaduto con precisione, non è dato sapere, anche se la dinamica quasi subito ricostruita è piuttosto chiara. Ad un certo punto, proprio mentre si trovava sulla copertura, ha iniziato a sentirsi male e si è accasciato sulle tegole.

Il caldo della giornata, forse il sole che già picchiava forte anche se erano le 9.30 del mattino, sono fattori che potrebbero avere contribuito a causare il malore che ha portato all’arresto cardiocircolatorio. Sono stati immediatamente contattati i vigili del fuoco, che lo hanno raggiunto sul tetto grazie a una barella issata con il verricello dell’autogru e hanno tentato di salvarlo, praticandogli il massaggio cardiaco in attesa dell’arrivo dei sanitari del Suem, giunti anche loro sul posto. Il 118 è arrivato con l’auto medica, ma per il 79enne non c’è stato nulla da fare. Il suo cuore ha smesso di battere anche se gli sforzi per rianimarlo sono durati parecchio e il personale medico ha dovuto dichiararne il decesso. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore. Più di qualcuno si è fermato per capire cosa stava succedendo, avendo visto pompieri e ambulanze all’inizio della via. Fiorenzo Sottana assieme al figlio, si occupava di impiantistica e ristrutturazioni edili.

Ad esprimere cordoglio il sindaco, Matteo Romanello: «Sono davvero addolorato per quanto accaduto». commenta, «porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia». Che adesso è chiusa nel dolore. —