Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sorpreso a rubare al supermercato

CAORLEAl giudice ha detto che la merce rubata serviva per la moglie malata di tumore e per sfamare i suoi figli. Il magistrato non gli ha creduto, convalidando l’arresto. E.A., 53 anni di Ceggia, è...

CAORLE

Al giudice ha detto che la merce rubata serviva per la moglie malata di tumore e per sfamare i suoi figli. Il magistrato non gli ha creduto, convalidando l’arresto. E.A., 53 anni di Ceggia, è stato arrestato lunedì per il reato di rapina impropria al supermercato Alì. L’uomo aveva sottratto dagli scaffali prodotti per la cura della persona e generi alimentari per 250 euro. Ha cercato di eludere la sorveglianza uscendo senza passare dalle casse. In agguato però c’erano un dipendente e i ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAORLE

Al giudice ha detto che la merce rubata serviva per la moglie malata di tumore e per sfamare i suoi figli. Il magistrato non gli ha creduto, convalidando l’arresto. E.A., 53 anni di Ceggia, è stato arrestato lunedì per il reato di rapina impropria al supermercato Alì. L’uomo aveva sottratto dagli scaffali prodotti per la cura della persona e generi alimentari per 250 euro. Ha cercato di eludere la sorveglianza uscendo senza passare dalle casse. In agguato però c’erano un dipendente e il direttore. Una volta scoperto, l’uomo. che vanta precedenti, ha cercato di scappare. È sorta una colluttazione. E.A. è stato bloccato dai carabinieri. Il processo è fissato per il 4 settembre. Nel frattempo dovrà presentarsi a San Donà per l’obbligo di firma. —

R.P.