Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cade dalla tavola da Sup e sbatte la schiena Giovane in ospedale

CAVALLINOElitrasportato all’ospedale dell’Angelo di Mestre per un trauma alla schiena riportato dopo un tuffo in mare dalla tavola da Sup. È l’infortunio di cui è stato protagonista un turista danese...

CAVALLINO

Elitrasportato all’ospedale dell’Angelo di Mestre per un trauma alla schiena riportato dopo un tuffo in mare dalla tavola da Sup. È l’infortunio di cui è stato protagonista un turista danese di 23 anni che alle 11.30 di ieri ha battuto con il capo sul fondale dello specchio di mare di fronte al camping Europa di Cavallino-Treporti. Immediato l’intervento del personale del camping Europa che ha soccorso il giovane che ha perso le forze dopo aver raggiunto il piazzale interno.

Non è st ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAVALLINO

Elitrasportato all’ospedale dell’Angelo di Mestre per un trauma alla schiena riportato dopo un tuffo in mare dalla tavola da Sup. È l’infortunio di cui è stato protagonista un turista danese di 23 anni che alle 11.30 di ieri ha battuto con il capo sul fondale dello specchio di mare di fronte al camping Europa di Cavallino-Treporti. Immediato l’intervento del personale del camping Europa che ha soccorso il giovane che ha perso le forze dopo aver raggiunto il piazzale interno.

Non è stata chiara la dinamica dell’infortunio, si sa che il giovane praticava la voga dal Sup, variante del surf in cui si rema in posizione eretta su una tavola, e pare si sia tuffato dove il fondale era troppo ravvicinato. All’arrivo dei soccorsi della Croce Verde, il 24enne, che aveva raggiunto il piazzale del camping con le proprie gambe prima di accasciarsi a terra per i forti dolori di schiena, era vigile e orientato. Il turista danese manifestava tutti i sintomi di un trauma da impatto del rachide che ha fatto impensierire il personale dell’emergenza sanitaria tanto che il Suem 118 ha inviato sul posto l’eliambulanza.

Il punto di rendevuez fra l’ambulanza della Croce Verde che aveva preso in carico il ferito e il personale dell’eliambulanza è stato il piazzale della guardia costiera di Cavallino-Treporti e Jesolo.

Quest’anno il rischio dei tuffi dove il mare è poco profondo ha infatti causato alcuni infortuni soprattutto a Jesolo. Dall’inizio della bella stagione in almeno due occasioni gli infortuni dovuti alla pratica dei tuffi di testa hanno causato gravi conseguenze negli incauti che non hanno saputo valutare bene le profondità.

Il 24enne turista danese per scongiurare eventuali conseguenze del trauma ora rimarrà in osservazione per almeno 48 ore all’ospedale dell’Angelo di Mestre dove è stato elitrasportato e ricoverato. —

Francesco Macaluso

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI