Odore di carburante disagi tra i bagnanti

PELLESTRINA Da giorni è incagliata sulla soffolta di fronte la spiaggia di Pellestrina, e adesso la presenza di quella barca sta creando non pochi disagi ai bagnanti. In tanti hanno segnalato alla...

PELLESTRINA

Da giorni è incagliata sulla soffolta di fronte la spiaggia di Pellestrina, e adesso la presenza di quella barca sta creando non pochi disagi ai bagnanti. In tanti hanno segnalato alla Municipalità il forte odore di carburante che si sente fino alla riva, probabilmente dovuto a qualche perdita per i danni subiti allo scafo dall'imbarcazione di oltre dodici metri incagliata a poche decine di metri dalla spiaggia.


Dal 28 luglio la situazione non è cambiata, nonostante vari tentativi per risolverla da parte di Capitaneria di Porto, vigili del fuoco e ditte private. L'odore nauseabondo di carburante, vicino al pennello 5 di San Pietro in Volta, è tale da costringere i bagnanti ad andare altrove. Della questione si è interessato in queste ore anche il presidente della Municipalità di Lido e Pellestrina, sollecitando gli enti preposti a intervenire per mettere in sicurezza l'imbarcazione e soprattutto eliminare possibili fonti di inquinamento nella zona. —

Video del giorno

Napoli, l'operatore ecologico sparge i rifiuti per strada: le immagini dalle telecamere di sicurezza

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi