Uomo trovato morto in casa dagli addetti del servizio pasti

Emanuele Loppo, 59 anni, viveva in un alloggio Ater seguito dai Servizi sociali La morte risale a qualche giorno fa. Ultima visita venerdì. Ordinata l’autopsia

MIRA

Lo hanno trovato morto in casa gli addetti alla consegna dei pasti del comune di Mira e ora sul decesso di Emanuele Loppo indaga la Procura della Repubblica veneziana.


L’uomo 59 anni, residente nelle case Ater del territorio comunale in località Piazza Vecchia a Gambarare di Mira, era da tanto tempo noto ai servizi sociali dell’ente locale, per i suoi trascorsi legati alle dipendenze e al disagio sociale.

Emanuele Loppo nel corso degli anni aveva rifiutato l’assistenza domiciliare ma non la consegna a domicilio dei pasti che avveniva una volta al giorno, a pranzo e cena. Il venerdì i pasti vengono consegnati anche per il week end.

Loppo viveva nella casa Ater da solo, e aveva alle spalle una rete famigliare fragilissima per non dire inesistente. Per questo il Comune gli pagava anche l’affitto visto che da solo non riusciva nemmeno a far fronte a questa spesa.

Ieri mattina gli addetti alla consegna dei pasti durante il loro giro quotidiano, hanno fatto la macabra scoperta. Lo hanno trovato a terra ormai privo di vita.

Subito sono stati allertati i carabinieri e l’ambulanza. All’arrivo sul posto i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 59 enne risalente al massimo a qualche giorno prima visto che i pasti gli erano consegnati regolarmente venerdì mattina.

Il corpo è stato portato all’obitorio dell’ospedale di Dolo. Sulle cause della morte dell’uomo, la magistratura ha però deciso di vederci chiaro. È stata per questo ordinata infatti dall’autorità giudiziaria veneziana un’autopsia che cercherà di chiarire se si è trattato di una morte del 59 enne avvenuta per cause naturali o invece se si è trattato di qualcos’altro.

Della morte dell’uomo sono stati avvertiti nella giornata di ieri anche i parenti più vicini. La notizia della sua morte ieri mattina ha fatto il giro del paese in poco tempo. I suoi funerali si terranno ovviamente dopo che arriverà il via libera dalla magistratura, nella chiesa di San Giovanni Battista a Gambarare. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Video del giorno

Metro Roma, il vigilante contro la rom "Te vojo fa spari"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi