Incidente in A4, cinque chilometri di coda. Code verso le spiagge

Code verso il mare per il sabato di spostamento di vacanzieri e pendolari del mare. Collisione tra due vetture al km 368 della A4 in direzione Venezia, tra Padova est e il bivio con la A57. Una delle due auto coinvolte è carambolata fuori carreggiata: si registra un ferito.

MESTRE. Code verso il mare. Ad iniziare dalle 10 le varie strade dirette alle varie località balneari sono state prese d’assalto dai vacanzieri diretti sul litorale. Sulla Triestina la coda inizia a Tessera per chi è diretto a Jesolo. Traffico molto intenso anche in autostrada, sulla tangenziale e sul passante.

Cinque chilometri di coda in direzione Venezia per un incidente stradale. Cav segnala che alle 11.10 di oggi, un incidente ha coinvolto due vetture al km 368 della A4 in direzione Venezia, tra Padova est e il bivio con la A57. Una delle due auto coinvolte è carambolata fuori carreggiata: si registra un ferito.
Sul posto sono intervenute le ambulanze del Suem-118, anche con l'elisoccorso assieme a  Polstrada, Vigili del Fuoco e tre mezzi con gli ausiliari di CAV coordinati dal Centro Operativo di Mestre.


I soccorsi avvengono fuori carreggiata, visto che l'auto è finita fuori strada, ma i curiosi che rallentano per vedere l'incidente nell'autostrada con carreggiate libere ha prodotto ben cinque chilometri di coda.

E’ iniziato già da ieri (venerdì 6 luglio) pomeriggio l’incremento del traffico sulla rete autostradale di Autovie Venete, incremento che ha interessato soprattutto la A4 Venezia Trieste e la A23 Palmanova Udine. Un fenomeno che, dopo uno stop notturno, è ricominciato fin dalle prime ore del mattino di oggi, sabato 7 luglio, con rallentamenti che si sono trasformati in code (3 chilometri al massimo) sulla A23 in direzione nodo di Palmanova. Un flusso principalmente turistico, proveniente da Tarvisio che conferma come si sia ufficialmente aperta la stagione delle vacanze. Sulla A4, caratterizzata da traffico intenso in direzione Venezia e da code a tratti e congestioni che si dissolvono e si riformano in direzione Trieste, si segnalano code in uscita a San Donà di Piave (l’outlet ha iniziato oggi le svendite), rallentamenti a San Stino di Livenza sempre in uscita e code anche a Latisana sia in entrata sia in uscita. Già piuttosto affollate le aree di servizio.

Autovie Venete ricorda agli automobilisti, di prestare la massima attenzione durante la guida, per evitare tamponamenti e uscite di strada: no a bruschi e repentini cambi di corsia e rispetto rigoroso delle distanze di sicurezza. Sono le regole base da rispettare per un viaggio sicuro. La situazione attuale (ore 12,00) sulla rete, è ancora caratterizzata da rallentamenti e code a tratti in A4 fra San Stino di Livenza e il nodo di Palmanova in direzione Trieste, mentre in A23 permane ancora soltanto qualche leggero rallentamento. Per domani, domenica 8 luglio, il traffico sarà intenso lungo la A4 in entrambe le direzioni, con possibili code o rallentamenti ai caselli che portano verso il mare. Traffico sostenuto, invece, sulla A57, in direzione Trieste. I mezzi pesanti non potranno transitare dalle 7 del mattino alle 22.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Del Piero, la moglie Sonia lo prende in giro sui social: Alex reagisce da perfetto attore

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi