Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Danni al mais per la grandine

Il forte vento ha fatto crollare diversi rami sulle auto in sosta

CAMPAGNA LUPIA. Grandine e forti raffiche di vento hanno interessato ieri nel primo pomeriggio l’area ovest e sud della Riviera del Brenta, oltre a Mestre, Marghera e l’area centrale della provincia. Un forte temporale si è abbattuto in questa parte del comprensorio dei 10 Comuni verso le 14. Il forte vento e la grandinata hanno provocato danni sia sulle carrozzerie delle auto in sosta che sulle coltivazioni di mais in crescita e grano ormai da mietere.

Le zone più colpite dai chicchi di gra ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPAGNA LUPIA. Grandine e forti raffiche di vento hanno interessato ieri nel primo pomeriggio l’area ovest e sud della Riviera del Brenta, oltre a Mestre, Marghera e l’area centrale della provincia. Un forte temporale si è abbattuto in questa parte del comprensorio dei 10 Comuni verso le 14. Il forte vento e la grandinata hanno provocato danni sia sulle carrozzerie delle auto in sosta che sulle coltivazioni di mais in crescita e grano ormai da mietere.

Le zone più colpite dai chicchi di grandine sono state quelle di Campagna Lupia, Camponogara, ma anche Fossò, Vigonovo e Campolongo Maggiore, l’area sud della Riviera.

«Sono caduti chicchi di grandine», spiegano dei residenti, «grossi come biglie. La grandinata ha danneggiato carrozzerie e anche parabrezza e finestrini delle vetture ferme nei parcheggi e a lato delle strade».

A creare complicazioni e altri danni è stato anche il forte vento che ha accompagnato i nubifragi: le raffiche hanno fatto cadere rami di alberi che hanno provocato danni alle vetture. Già nella giornata di ieri, parecchie aziende agricole hanno fatto il punto della situazione con la conta dei danni. Una conta che continuerà anche oggi. Un’altra brutta grandinata quasi nella stessa zona si era verificata una settimana fa. (a.ab.)