Isola pedonale e proteste l’orario sarà prolungato

Chioggia. Le auto fanno lo slalom dopo le 20 tra la gente seduta ai tavolini di bar e ristoranti. Il vicesindaco promette che dal 15 giugno le cose cambieranno

CHIOGGIA. Aperitivi, cene di pesce e cocktail in mezzo alle auto in transito. È successo sabato sera in corso del Popolo dove l’isola pedonale al momento si chiude alle 20, come d’inverno.

La giornata di festa ha portato migliaia di turisti in città e molti hanno deciso di trattenersi anche la sera affollando la piazza e i locali. Lo slalom tra le auto e le cene su plateatici attorniati da bici, scooter e vetture non sono piaciuti agli avventori dei locali che in molti casi hanno mugugnato. In linea con gli anni precedenti, la giunta spiega che la Ztl serale partirà solo fra qualche settimana, ipotizzandone un anticipo a maggio quando saranno installate le telecamere di controllo degli accessi.


Le flotte di turisti arrivati per il 2 giugno non hanno riempito solo il litorale nelle ore centrali. Alla sera molti di loro hanno deciso di visitare il centro storico di Chioggia e di rimanere fino a tardi sommandosi a altrettanti residenti che hanno approfittato della serata calda per stare all’aperto. Il risultato è stato che bar, ristoranti, cichetterie e gelaterie sono stati prese d’assalto, soprattutto nei plateatici.

In questo periodo però la Ztl termina alle 20 e quindi in corso del Popolo circolava e parcheggiava qualsiasi mezzo. «I turisti si sono ritrovati a passeggiare tra le auto in movimento», spiega il consigliere della Lega, Marco Dolfin, «molti altri a cenare o bere qualcosa con le auto a pochi metri. Non proprio il biglietto da visita migliore per una città d’arte e turistica. Capisco che fino al 15 giugno non ci siano in servizio i vigili nel turno notturno, ma si dovrebbe approfittare della reperibilità o ingaggiare altre figure per venire a togliere la transenna all’altezza di San Giacomo, che decreta la Ztl, almeno alle 23 per consentire che chi sceglie Chioggia per qualche ora serale lo possa fare in tranquillità e sicurezza. Sabato sera è stato il caos.

Persino un camper francese ha percorso corso del Popolo facendosi largo tra i passanti». La data di estensione della Ztl al momento non c’è. «La prolungheremo più avanti», spiega il vicesindaco Marco Veronese, «adesso non si riesce. Anche gli anni scorsi si faceva a fine giugno, inizio luglio. Quando ci saranno le telecamere ai varchi di ingresso potremmo prolungarla alle ore serali anche a maggio, sempre se i commercianti e i pubblici esercenti saranno d’accordo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tennis, Coppa Davis: il ct azzurro Volandri sugli avversari croati: "Sono forti ma niente paura"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi