San Donà, raduno dei bersaglieri: la colonna sonora di settanta fanfare

Sono quaranta i Comuni coinvolti nell’evento nazionale sabato le esibizioni prima della sfilata a San Donà e Musile  

SAN DONÀ. Piave 2018 sarà un raduno che abbraccerà l’intero Veneto. San Donà e Musile saranno il cuore dell’evento bersaglieresco. Ma le circa settanta fanfare accreditate al raduno daranno vita, nella serata di sabato, a una miriade di concerti nelle varie sedi che le ospiteranno. Sono quasi una quarantina i Comuni e le località in cui si terranno concerti, da Bassano del Grappa alla provincia di Pordenone, passando per quelle di Padova e Treviso, ma anche per Mestre, Chioggia e Mirano. A farla da padrone sarà il Veneto Orientale.

San Donà e Musile. Ecco, innanzitutto, un riepilogo dei concerti delle fanfare nelle due città ospitanti. Domani si parte alle 19.30 con i concerti al Villaggio del Bersagliere e in piazza Libertà a Musile. Alle 21, in piazza Indipendenza, si terrà il concerto di gala delle fanfare d’onore. Mentre sabato alle 16, allo stadio Zanutto, è in programma il festival delle bande militari, il Militay Tattoo. Seguito alle 21 dalla “Serata Cremisi” con le sfilate nei due centri città e il concerto sul ponte militare sul Piave.



Veneto orientale. Il programma completo è disponibile sul sito di Piave 2018. Ma ecco alcuni degli appuntamenti nella serata di sabato. A Jesolo si inizia alle 20 in piazza Aurora con le fanfare di Viadana, Vergiate e Magenta. Alle 20.30 in piazza Milano si esibiranno la fanfara regionale dell’Umbria e quella di Scandiano. Alle 21 in piazza Marconi concerto della fanfara di Seregno. A Cavallino-Treporti si annuncia suggestivo il concerto della fanfara di Siena, che si esibirà alle 19 alla batteria Pisani. A Noventa alle 18.30 il concerto nella Loggia della Fanfara dei Peloritani. A Meolo alle 20.30, in piazza Martiri, esibizione della fanfara dei bersaglieri ciclisti di Roccafranca. Ricco il programma nel centro storico di Caorle. Domani alle 17 suonerà la fanfara della città di Palermo, alle 21.30 la banda di cornamuse della Polizia di Nottingham. Sabato alle 21 sfilata in Rio Terrà e concerto in piazza Matteotti della fanfara di Palermo. Domenica alle 21 toccherà all’ungherese Armed Force Garrison Band. Tre giorni di eventi pure tra Eraclea ed Eraclea Mare. Si parte domani in quest’ultima località, con il concerto alle 20 della banda di cornamuse della Polizia di Nottingham. Sabato alle 17.30 a Eraclea sfilata della fanfara dei bersaglieri di Roma Capitale, che poi alle 20 si sposterà a Eraclea Mare. Mentre domenica alle 20, a Eraclea Mare, chiuderà la sfilata della Us Naval Forces Europe Band. A Bibione sabato alle 21, in piazza Fontana, si esibiranno le fanfare di Cremona e Aprilia. Alle 21 a San Stino, in piazza Aldo Moro, la fanfara di Orzinuovi si esibirà insieme alla fanfara di Ceggia. A Concordia alle 20 concerto della fanfara di Abbiategrasso.

Concerto all’Astra. Infine, da ricordare l’evento in programma stasera alle 20.30 al teatro Astra di San Donà, dal titolo “La musica, sentiero di pace”. Si esibiranno i cori Aquarius Vocal Ensamble, il coro della scuola Paul Jeffrey e il Vocal Ensemble Monteverdi New Voices, che proporrà un’inedita versione del brano “La leggenda del Piave”, con un arrangiamento in versione pop ideato dalla direttrice del coro Silvia Buscato. L'ingresso è libero.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

La portineria di quartiere apre a Mestre: raccoglierà le richieste di chi ha bisogno di una mano

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi