Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Nuovi vigili urbani concorso a rischio correttore sbagliato

Mira. Alcune delle risposte ai test sono state segnate errate ma invece erano giuste e la graduatoria finale è nel caos

MIRA. Il concorso per l’assunzione di tre nuovi dei vigili urbani a Mira è a rischio. Il correttore delle domande fatte non sarebbe giusto e quindi il rischio che la graduatoria e lo stesso concorso per circa 80 partecipanti vengano invalidati è reale. Alcune risposte ai test in mano ai valutatori sarebbero segnate errate quando sono giuste o viceversa.

Il problema è emerso in modo clamoroso, all’inizio di questa settimana e ha messo in allarme sindaco, uffici competenti e il segretario comun ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIRA. Il concorso per l’assunzione di tre nuovi dei vigili urbani a Mira è a rischio. Il correttore delle domande fatte non sarebbe giusto e quindi il rischio che la graduatoria e lo stesso concorso per circa 80 partecipanti vengano invalidati è reale. Alcune risposte ai test in mano ai valutatori sarebbero segnate errate quando sono giuste o viceversa.

Il problema è emerso in modo clamoroso, all’inizio di questa settimana e ha messo in allarme sindaco, uffici competenti e il segretario comunale. Quello che colpisce è che non la prima volta che succede un fatto del genere a Mira. La scorsa estate, infatti, un ennesimo e analogo errore costrinse l’ente locale a riscrivere tutto e a far ripetere una prova ai concorrenti. Sarebbe davvero un problema perché stavolta di agenti della polizia locale ne sono in arrivo tre con un unico concorso. Quello che vince il concorso sarebbe assunto a tempo indeterminato , mentre altri due agenti verrebbero assunti con contratti a termine a di un anno. Il Comune di Mira infatti punta proprio a rimpolpare l’organico, perennemente sottodimensionato. La giunta mirese, con l’assessore Fabio Zaccarin, ha puntato sull’assunzione di nuovi vigili anche per attivare controlli notturni sul territorio che ora rischiano di slittare di mesi. Per la polizia locale i tre agenti in più erano previsti operativi già da giugno. Agenti che dovrebbero salire così da 6 a 9 più uno a part- time. L‘assunzione di nuovi agenti della polizia locale è uno dei primi segnali che la giunta di centrosinistra guidata da Marco Dori vuole dare. Recentemente, sempre sul fronte sicurezza, è stata attivata una convenzione con una società di vigilanza privata. Il Comune di Mira ha perso 12 posti in 5 anni durante la giunta grillina, ora si riprende con questi nuovi innesti. La nuova organizzazione del Comune, conta oltre 140 dipendenti con i cinque dirigenti. Una prima risposta al problema sollevato arriva dal sindaco Marco Dori : «Sono stato informato», dice Dori, «del problema dagli uffici. Ora faremo tutte le verifiche del caso».

Anche l’assessore alla polizia locale interviene non negando il problema. «Abbiamo avuto nei giorni scorsi», spiega l’assessore Fabio Zaccarin, «una responsabile segnalazione circa dei problemi inerenti il concorso. Si tratta di problemi che non dovrebbero invalidarlo, ma eventualmente creare problemi nella stesura delle graduatorie. Il rischio, però, che si perda del tempo è concreto. Lunedì si riunirà una commissione per valutare questo problema e dare una risposta».

©RIPRODUZIONE RISERVATA