Borsa di studio da 20 mila euro in memoria di Marco e Gloria

Marco Gottardi e Gloria Trevisan

Accordo tra Ca' Foscari e Consiglio regionale Veneto per promuovere la sicurezza degli edifici e ricordare i due architetti uccisi nel rogo della Grenfell Tower di Londra

VENEZIA. Una borsa  di studio alla memoria di Marco Gottardi (di San Stino di Livenza) e di Gloria Trevisan (di Camposanpiero), i due giovani architetti e fidanzati veneti, morti nel terribile incendio del grattacielo Grenfell Tower di Londra, avvolto nel fuoco nel giugno 2017, vittime della speculazione di chi aveva fatto installare nell'edificio pannelli di scarsa qualità e non ignifighi.

Ca' Foscari ha avviato  l'iter per la concessione di una borsa di studio del valore di circa 20mila euro annui lordi,  per tesi di laurea o dottorato nel campo della tutela del territorio, dell'ambiente e della sicurezza degli edifici, che il Consiglio regionale del Veneto ha voluto dedicare con voto unanime alla memoria dei due giovani architetti.

Rogo di Londra. Marco e Gloria, la loro storia diventa una fiaba

Nella sede universitaria veneziana, il Presidente del Consiglio regionale del Veneto Roberto Ciambetti ha così firmato l’accordo con il rettore Michele Buglisi.

«Il Veneto è la seconda regione in Italia con 10.374 partenze, seconda solo alla Lombardia, per talenti emigrati all’estero - ha detto - e la nostra borsa di studio, oltre ad essere un doveroso omaggio ai giovani architetti ventiseienni morti a Londra, vuole nel loro nome essere un segnale di attenzione per i giovani studiosi, attenzione per la difficoltà che abbiamo nel valorizzare le nostre giovani risorse, attenzione per il valore che tutta l’attività di ricerca riveste e deve rivestire nell’attività politica regionale. Una nazione che non sa dar lavoro alle sue menti migliori non ha futuro e questa è una delle grandi sfide che abbiamo dinnanzi a noi».

Video del giorno

Malore in spiaggia a Bibione, ecco l'arrivo dei soccorsi con l'elicottero

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi