In A4 lunghe code di tir tra Portogruaro e Venezia

Polstrada molto impegnata in A4

"Effetto accumulo", dopo al ripresa dei transiti al termine del blocco per le festività

PORTOGRUARO. Traffico decisamente  intenso lungo la rete autostradale del Nordest, soprattutto di mezzi pesanti, dopo la fine del divieto di transito di mercoledì, per la festività in Slovenia.

Lo rende noto la concessionaria Autovie Venete. Lungo l'A4 si sta formando l'«effetto accumulo» con i flussi partiti il giorno prima dai paesi del Centro ed Est Europa e in arrivo oggi in Italia. Attualmente la coda di mezzi pesanti è segnalata in A4 fra Villesse e Portogruaro verso Venezia, con un chilometro in A23 in direzione nodo di Palmanova e cinque chilometri (in aumento) in entrata a Trieste Lisert.

I picchi più alti di traffico del periodo dal 25 aprile al primo maggio sono stati raggiunti venerdì 27, con 163.275 transiti, di cui 53.384 pesanti e 109.891 veicoli leggeri, e traffico molto intenso lungo la A4, in direzione Trieste. Le code, sempre in formazione  e dissolvimento per poi riformarsi, hanno caratterizzato il tratto Meolo-Roncade e Bivio A4-A23; in direzione opposta si sono verificate congestioni fra Portogruaro e San Stino di Livenza.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Tesla non si ferma e centra il manichino di un bambino: il test fa discutere

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi