Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Pianiga, esce di strada con la sua auto e muore sul colpo a 27 anni

L'incidente alle 2,20 del mattino a Mellaredo di Pianiga, la vittima è Diego Rampazzo, 27 anni di Fiesso D'Artico. A bordo della vettura anche la fidanzata ora all'ospedale in prognosi riservata

PIANIGA. Esce di strada con la sua auto alle 2,20 del mattino e muore sul colpo.

 

Questa la tragica fine a Mellaredo di Pianiga di Diego Rampazzo, un ventisettenne di Fiesso D'Artico che stava tornando con la sua auto in compagnia della fidanzata, 25 anni di PIaniga, da una serata passata insieme.

 

 

Il giovane stava guidando da Noale verso Padova lungo la Noalese quando improvvisamente all'altezza del civico 109 ha per ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PIANIGA. Esce di strada con la sua auto alle 2,20 del mattino e muore sul colpo.

 

Questa la tragica fine a Mellaredo di Pianiga di Diego Rampazzo, un ventisettenne di Fiesso D'Artico che stava tornando con la sua auto in compagnia della fidanzata, 25 anni di PIaniga, da una serata passata insieme.

 

 

Il giovane stava guidando da Noale verso Padova lungo la Noalese quando improvvisamente all'altezza del civico 109 ha perso, per motivi ancora da chiarire, il controllo dell'auto è uscito di strada ed è finito in un fossato adiacente al distributore di benzina Repsol.

 

 

Terribile lo schianto che ha svegliato alcuni residenti.

 

"Abbiamo sentito - spiegano alcuni membri della famiglia Bonomo - un gran botto siamo usciti così abbiamo visto un gran fumo". Immediatamente sono arrivati in soccorso con i pompieri ambulanze e carabinieri di Chioggia.

 

Per il giovane incastrato tra le  lamiere dell'uto non c'è stato nulla da fare. La fidanzata e stata portata in prognosi riservata all'ospedale di Mestre ma non corre pericolo di vita.