Seabourn Ovation, ecco l’ultimo gioiello di Fincantieri

Si chiama Seabourn Ovation ed è l’ultima nave da crociera extra lusso nata a Genova, nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente. Dopo il varo ufficiale a settembre, è stata presentata ieri alla...

Si chiama Seabourn Ovation ed è l’ultima nave da crociera extra lusso nata a Genova, nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente. Dopo il varo ufficiale a settembre, è stata presentata ieri alla presenza di Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, del governatore ligure Giovanni Toti, del sindaco di Genova Marco Bucci, Micky Arison, chairman di Carnival Corporation e Richard D. Meadows, presidente di Seabourn Cruise Line. Con 40.350 tonnellate di stazza lorda, lunga circa 210 metri, larga 28, la Seabourn Ovation può raggiungere i 18,6 nodi di velocità di crociera. Potrà ospitare a bordo 600 passeggeri in 300 suite doppie tutte dotate di balcone privato.

La nave è gemella di Seabourn Encore che ha preso il mare dallo stabilimento Fincantieri di Marghera alla fine del 2016. «Vederla prendere forma è stato un percorso incredibile e Fincantieri ha svolto un lavoro fantastico: la combinazione tra la visione del design di Adam Tihany e l’eccellente abilità artigianale di Fincantieri hanno portato a un altro risultato stupefacente», ha detto Meadows. Per l’ad di Fincantieri «Portare a compimento una nave di questo livello di lusso e complessità è sempre un risultato da non dare per scontato e che perciò ci inorgoglisce. Per noi si tratta di un traguardo industriale ancor più ragguardevole se consideriamo che è la seconda consegna nell’arco di poche settimane e che altre due unità lasceranno i nostri cantieri nei prossimi due mesi. Quattro navi da crociera, appartenenti a fasce di mercato diverse, per tre gruppi armatoriali distinti: nessun altro gruppo cantieristico può vantare referenze di questo genere e il nostro obiettivo è di crescere e migliorare ancora».


Seabourn Ovation partirà per la sua crociera inaugurale della durata di 11 giorni il 5 maggio da Venezia verso Barcellona. «Questo cantiere, la tenacia con cui è stato difeso dalle sue maestranze negli anni passati e l’attenzione che oggi gli stiamo riservando è il simbolo del fatto che l’Italia non deve abdicare a essere una potenza industriale in tutti i settori, anche in quelli difficili come le navi», ha detto il presidente della Liguria, Giovanni Toti. La Seabourn Ovation sarà presentata con una cerimonia di battesimo che si terrà a Malta l’11 maggio alla presenza dell’attrice e cantante internazionale, Elaine Paige, madrina della nave.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Bambino scomparso a Tambre: ecco il momento del salvataggio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi