«Chi è per la democrazia, è dalla parte di Bella Ciao»

Lo storico Isnenghi sul caso dei sindaci che hanno lasciato le celebrazioni del 25 aprile, perché i bimbi delle scuole di Quarto d'Altino hanno intonato il canto dei aprtigiani