Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Incendio doloso distrugge deposito di attrezzi

Le fiamme in una zona in cui sono presenti alcune aziende agricole. Sul posto i carabinieri

FOSSALTA DI PORTOGRUARO. Paura poco dopo la mezzanotte di sabato, per un incendio che sviluppandosi su un campo si è poi inesorabilmente “allargato”, distruggendo un deposito di attrezzi in via Triestina, la strada che collega il centro di Fossalta alla frazione di Alvisopoli. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Portogruaro e i carabinieri della stazione di Villanova di Fossalta, che stanno cercando di appurare, con l’aiuto del nucleo di polizia giudiziaria dei pompieri, la na ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

FOSSALTA DI PORTOGRUARO. Paura poco dopo la mezzanotte di sabato, per un incendio che sviluppandosi su un campo si è poi inesorabilmente “allargato”, distruggendo un deposito di attrezzi in via Triestina, la strada che collega il centro di Fossalta alla frazione di Alvisopoli. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Portogruaro e i carabinieri della stazione di Villanova di Fossalta, che stanno cercando di appurare, con l’aiuto del nucleo di polizia giudiziaria dei pompieri, la natura del rogo. Non si esclude sia stato doloso. Infatti alcune tracce potrebbero far pensare sia stata adoperata una sostanza accelerante. La dinamica dell’incendio poi fa supporre si sia trattato proprio di un atto voluto. Le fiamme si sono innescate in una zona in cui sono presenti alcune piccole aziende e inizialmente hanno riguardato un cumulo di sterpaglie. La catasta, cui non si accede facilmente dalla strada, era molto vicina a deposito, nel quale si trovavano attrezzi da lavoro. In quel momento alcuni automobilisti di passaggio, notando le fiamme nel buio, hanno chiamato il 115.

In pochi minuti sono accorsi i vigili del fuoco portogruaresi, con una autopompa serbatoio. I pompieri hanno impiegato almeno un’ora per domare del tutto le fiamme, mentre veniva contattato il proprietario. Tra i rilievi e l’opera di smassamento i vigili del fuoco sono rimasti sul posto fino alle 3 di notte, lasciando poi l’incombenza delle indagini ai militari dell’Arma diretti dal maresciallo Goi. Un incendio simile era avvenuto sempre di domenica, un mese fa, in un cantiere dismesso di via Villastorta a Portogruaro. Sono due roghi simili, che presentano coincidenze e che potrebbero risultare collegati. (r.p.)