Pellestrina, i residenti chiedono il diretto Chioggia-Venezia

PELLESTRINA. I disagi vissuti dai residenti nell’utilizzo della linea 11 da Pellestrina al Lido, per i troppi turisti in transito, in queste ore hanno fatto riemergere la proposta di tornare a...

PELLESTRINA. I disagi vissuti dai residenti nell’utilizzo della linea 11 da Pellestrina al Lido, per i troppi turisti in transito, in queste ore hanno fatto riemergere la proposta di tornare a istituire una linea diretta con motonave tra Chioggia e Venezia. Da un lato c’è chi propone che venga inserita in alternanza al ferry boat tra le due isole, mentre dall’altro che sia aggiunta senza alcuna decurtazione. La prima a muoversi è stata Daniela Giadresco, abitante degli Alberoni. «La linea 11, in rosso nel bilancio Actv, viaggia 24 ore su 24, garantendo ogni ora anche il servizio notturno, mentre due nuovi imbarcaderi sostitutivi del ferry boat, costo 130 mila euro, restano inutilizzati a Santa Maria del Mare e agli Alberoni Rocchetta», spiega. «Gli abitanti di Pellestrina, possono raggiungere la terraferma in 25 minuti via Chioggia, tanto che molti parcheggiano lì l’auto, e se gravitano invece sul Lido e Venezia la lasciano agli Alberoni». Dalla Municipalità il presidente Danny Carella osserva: «Non sono per un taglio di servizi del ferry boat che serve la linea 11, semmai la motonave da Chioggia a Venezia dovrebbe essere istituita a prescindere. L’aumento dei turisti è evidente, sia nei fine settimana che in estate». (s.b.)

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi