Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un cinema multisala con mille posti

SAN DONÀ. Nuovo cinema multisala, presentato il progetto ufficiale in Comune. In via Pralungo, davanti al vecchio stadio di calcio, un investimento tra i 6 e i 7 milioni per cinque sale di proiezione,...

SAN DONÀ. Nuovo cinema multisala, presentato il progetto ufficiale in Comune. In via Pralungo, davanti al vecchio stadio di calcio, un investimento tra i 6 e i 7 milioni per cinque sale di proiezione, circa mille posti a sedere, una media di 10 film proiettati a settimana quando sarà a pieno regime. San Donà, con il suo bacino di residenti molto allargato, è evidentemente un’area che giustifica un simile investimento. E i lavori potrebbero iniziare entro la fine di quest’anno, quindi con una ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN DONÀ. Nuovo cinema multisala, presentato il progetto ufficiale in Comune. In via Pralungo, davanti al vecchio stadio di calcio, un investimento tra i 6 e i 7 milioni per cinque sale di proiezione, circa mille posti a sedere, una media di 10 film proiettati a settimana quando sarà a pieno regime. San Donà, con il suo bacino di residenti molto allargato, è evidentemente un’area che giustifica un simile investimento. E i lavori potrebbero iniziare entro la fine di quest’anno, quindi con una certa velocità.

La prima presentazione dei progetti è avvenuta nella cornice della fiera del Rosario alla sede ex Confrutta di via Pralungo nel così detto Urban Center che ha alzato il sipario sul nuovo cinema multisala. Verrà realizzato dalla società che attualmente gestisce il cinema Cristallo di San Donà, sotto il ponte della Vittoria. Una sede storica per il cinema che con l’Astra, ora divenuto teatro Metropolitano, e il cinema dell’oratorio Don Bosco, costituiva la terna di strutture per cinefili di tutta la città.

Il progetto va avanti, dunque, nonostante lo scetticismo di chi parlava addirittura di “fantascienza” rispetto a una simile struttura. Gli attuale gestori del Cristallo sono apparsi soddisfatti in questi anni dei risultati delle due sale sotto il ponte, e così hanno deciso di investire nel primo multisala di San Donà e del Veneto Orientale. A Jesolo sembra del tutto accantonata questa ipotesi che si sarebbe dovuta realizzare dapprima nella città della Musica X Site e poi nel nuovo centro commerciale lungo via Roma destra, ex Capannine-Cattel. Ma anche a Jesolo Magica pare non sorgeranno cinema, almeno nel breve periodo visto che lo stesso progetto di centro commerciale è abbastanza lontano dalla realizzazione. Il progetto a San Donà è ora presentato e riqualificherà la zona dello stadio che precede quella della fiera e più in generale della Porta Nord. «Si tratta di un’iniziativa imprenditoriale molto importante», ha detto il sindaco, Andrea Cereser, «nella quale il Comune ha creduto subito».

Nell’area del cinema Cristallo potrà poi essere allargato il parcheggio in zona golenale.

Giovanni Cagnassi