Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A4, terza corsia con 160 espropri

Lavori al via in autunno per il tratto di 8,8 km da Portogruaro ad Alvisopoli. Incertezza sulle procedure 

PORTOGRUARO. I cantieri per la realizzazione del primo sub-lotto del secondo lotto della terza corsia in A4, cioè il tratto di 8,8 chilometri compreso tra l’uscita di Portogruaro e la località di Alvisopoli, verranno aperti entro la fine del 2018, probabilmente in pieno autunno.

Tutta la tratta da Portogruaro a Palmanova, la più critica di tutti i lotti vista la pressione del traffico, si potrà percorrere su tre corsie entro la fine del 2020. È uno degli aspetti emersi in uno degli ultimi c ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORTOGRUARO. I cantieri per la realizzazione del primo sub-lotto del secondo lotto della terza corsia in A4, cioè il tratto di 8,8 chilometri compreso tra l’uscita di Portogruaro e la località di Alvisopoli, verranno aperti entro la fine del 2018, probabilmente in pieno autunno.

Tutta la tratta da Portogruaro a Palmanova, la più critica di tutti i lotti vista la pressione del traffico, si potrà percorrere su tre corsie entro la fine del 2020. È uno degli aspetti emersi in uno degli ultimi consigli di amministrazione di Autovie Venete, svoltosi a Trieste venerdì scorso, prima della nascita di Autostrade Alto Adriatico, la nuova concessionaria delle autostrade in Friuli e Veneto orientale. A Portogruaro questa notizia ha colto tutti di sorpresa, in quanto non è arrivata alcuna comunicazione alle famiglie e alle attività interessati dagli espropri. Complessivamente, per la terza corsia ci saranno 71 espropri nel Comune di Portogruaro, 19 in quello di Teglio Veneto e 69 in quello di Fossalta. «Era arrivata ancora nel 2017 da Autovie Venete la comunicazione che annunciava gli espropri», ricorda il referente del comitato di San Nicolò, Ennio Vit, «ma non è ancora arrivata quella relativa a quando avverranno gli espropri. Si naviga nell’incertezza».

Dunque in autunno partiranno anche a Portogruaro i lavori per la terza corsia e l’appalto è stato vinto dalla grande impresa friulana Rizzani de Eccher. Il secondo sub-lotto è quello compreso tra San Donà e San Stino di Livenza e misura 11,4 chilometri; infine il terzo sub-lotto riguarda il tratto di 13, 6 chilometri tra San Stino e Portogruaro. In Friuli sono cominciati anche i lavori da Gonars a Palmanova. Anche questi verranno completati entro il 2020. Alcune novità sono emerse, nel corso dell’ultimo Cda, pure sul completamento dei lavori del terzo lotto. Si sta procedendo rispettando i tempi.

L’opera inserita tra Alvisopoli e Palmanova verrà completata sempre nel 2020. Prima del suo completamento verranno rifatti i due viadotti lunghi un chilometro e mezzo che costituiranno il nuovo ponte sul fiume Tagliamento. I cantieri della nuova megainfrastruttura, tra Ronchis e San Michele, sono ben visibili quando si viaggia a cavallo tra le due regioni. Il ponte vecchio verrà abbattuto dopo l’entrata in funzione di quello nuovo.

Rosario Padovano

©RIPRODUZIONE RISERVATA .