Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La nuova piazza “Avvenire” sarà finita tra quattro mesi

TEGLIO VENETO. Si è aperto da qualche giorno il cantiere per i lavori che porteranno al rinnovamento di piazza Avvenire, nel cuore del paese. Nel contempo sono stati avviati anche i lavori del nuovo...

TEGLIO VENETO. Si è aperto da qualche giorno il cantiere per i lavori che porteranno al rinnovamento di piazza Avvenire, nel cuore del paese. Nel contempo sono stati avviati anche i lavori del nuovo magazzino comunale, che sorgerà a fianco.

I prossimi mesi saranno interessati anche da inevitabili disagi, soprattutto per quanto riguarda il mercato settimanale del mercoledì. Non ci dovrebbero essere però problemi di traffico. I lavori sulla piazza sono stati commissionati alla ditta Ruffato M ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TEGLIO VENETO. Si è aperto da qualche giorno il cantiere per i lavori che porteranno al rinnovamento di piazza Avvenire, nel cuore del paese. Nel contempo sono stati avviati anche i lavori del nuovo magazzino comunale, che sorgerà a fianco.

I prossimi mesi saranno interessati anche da inevitabili disagi, soprattutto per quanto riguarda il mercato settimanale del mercoledì. Non ci dovrebbero essere però problemi di traffico. I lavori sulla piazza sono stati commissionati alla ditta Ruffato Mario di Borgoricco, in provincia di Padova, che ha vinto il bando di gara per realizzare l’opera. Il Comune di Teglio ha adoperato fondi delle Aree di Confine, gli ultimi licenziati; e un solido contribuito della Regione . Il totale della spesa per rinnovare piazza Avvenire ammonta a 410 mila euro. Copertura regionale anche per il nuovo magazzino, per il quale sono all’opera gli operai della ditta Realdo. I lavori comportano una spesa, in questo caso, di 600 mila euro. Curioso il fatto sia più oneroso la realizzazione del nuovo magazzino rispetto al rinnovamento della piazza. «Grazie a importanti finanziamenti portiamo avanti due progetti che rientravano nel nostro programma elettorale. Entro 4 mesi», conferma il sindaco Andrea Tamai, «regaleremo al paese una piazza molto più accogliente, più luminosa e moderna. Potremo anche sfruttarla meglio». Piazza Avvenire verrà utilizzata anche per importanti manifestazioni. Su di essa gravitano già la gran parte degli esercizi commerciali del centro. «Il risultato finale», dice il consigliere comunale Alessandro Zanon, «sarà molto piacevole». (r.p.)