In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Mestre, il negozio giovane si fa condiviso

In via Verdi 26 inaugurazione sabato, con una festa a partire dalle 18. Spazio per designer, fotografi e venditori

1 minuto di lettura

MESTRE . Si chiama “Home Studio” ed è un nuovo modo di concepire l’attività commerciale e quella professionale. Il progetto di un gruppo di giovani dai 28 ai 30 viene inaugurato sabato in via Verdi al civico 26, tra musica Jazz, cicchetti e oggetti di design. Porte aperte dalle 18 in poi.

Il negozio vende oggetti di design e grafica, oggettistica per la casa moderna e inusuale, ma ospita anche una sala di posa fotografica, uno spazio per eventi e gli uffici dello studio di comunicazione “Holic”, che per primo aveva fatto base in via Verdi.

Gian Giacomo Borin, uno dei giovani soci, spiega che il negozio è aperto da qualche mese, con una prova generale. «Per gli oggetti di casa entrano gli over 40, per tutto il resto ospitiamo tanti giovani». Idea che aiuta anche la zona a risollevarsi. Il progetto di “store” giovane ospita la vendita ma anche l’attività di freelance, grafici, architetti, fotografi. Tra complementi di arredamento e oggetti di design di marchi storici e autoprodotti da “Holic” per Home Studio, spazio anche a riviste e grafiche di illustratori affermati ed emergenti. Ma si può entrare per chiedere l’aiuto di un desing di interni, per fare una bella foto. Spazi condivisi, dividendo le spese d’affitto, e proporre qualcosa di nuovo alla città, e giovane.


 

I commenti dei lettori